3 800x480 - Fyobot

fyobot - FyobotLa vita in città offre molti vantaggi ma non quello dell’orticoltura e spesso non è possibile coltivare i propri ortaggi per mancanza di spazio o di tempo. Fyobot è un progetto nato nel 2014 e cerca di risolvere questo problema attraverso la coltivazione idroponica. L’idroponica è una tecnica di coltivazione fuori dal suolo che utilizza una soluzione composta da acqua e nutrienti per sostituire il terreno spiega .

Le radici della pianta assorbono per tutto il periodo di crescita questa soluzione, riducendo del 90% il consumo di acqua e del 70% quello di nutrienti, minimizzando i costi e l’impatto ambientale . Il liquido scorre all’interno di vasche o tubazioni che quando vengono disposte verticalmente permettono di trasformare ogni parete in un orto.

Si tratta di uno scenario perfetto per l’automazione perché l’acqua viene analizzata continuamente attraverso sensori di conducibilità e pH e viene corretta con la quantità esatta di nutrienti necessari per mantenere un ambiente di crescita ideale.

L’obiettivo di Fyobot è integrare le tecnologie necessarie all’automazione dell’intero processo in una centralina modulare e connessa, mantenendo un prezzo accessibile al grande pubblico.

Il mercato di riferimento si divide in due segmenti, quello professionale rappresentato da piccole e medie aziende agricole, che svolgono la coltivazione in serra, aumentando la produttività e quello del privato che intende produrre i propri ortaggi in casa ma non ha le competenze o i mezzi.