Verso la fase conclusiva per Nuove Idee Nuove Imprese 2017: presentazione acceleratore ‘Industrio Ventures’ e due seminari Deloitte.

Nuove Idee Nuove Imprese 1 1200x480 - Verso la fase conclusiva per Nuove Idee Nuove Imprese 2017: presentazione acceleratore ‘Industrio Ventures’ e due seminari Deloitte.

Nuove Idee Nuove Imprese 1 300x225 - Verso la fase conclusiva per Nuove Idee Nuove Imprese 2017: presentazione acceleratore ‘Industrio Ventures’ e due seminari Deloitte.Lo sviluppo della rete startup. È stato questo il tema al centro dell’incontro, organizzato da Nuove Idee Nuove Imprese, Confindustria Romagna e Innovation Square, in cui è stato presentato ‘Industrio Ventures’, un acceleratore privato che seleziona e investe in startup tecnologiche riuscendo a svilupparle come aziende industriali e a portare sul mercato il prodotto nel più breve tempo possibile.

“Industrio – ha dichiarato Maurizio Focchi, Presidente Nuove Idee Nuove Imprese – rappresenta l’occasione per rafforzare e completare la filiera dedicata alle startup nel nostro territorio: da Nuove idee Nuove Imprese, dedicato alla fase embrionale dello sviluppo di idee imprenditoriali, alla fase successiva con un progetto dedicato a startup già strutturate che può rappresentare un importante bacino di ricerca per le imprese e un’opportunità di investimento sia nazionale che internazionale”.

Continua, intanto, a ritmo sostenuto il calendario delle attività formative della business plan competition 2017 promossa dall’Associazione Nuove Idee Nuove Imprese con il secondo corso di formazione rivolto alle 13 idee d’impresa che a fine luglio sono state selezionate dal Comitato Tecnico Scientifico.

Di particolare rilievo sono i due seminari formativi tenuti da Deloitte. Il primo si è svolto ieri martedì 3 ottobre con la lezione del dr. Stefano Fogagnolo sulle proiezioni economico finanziarie. Martedì 24 ottobre, che sarà anche l’ultimo appuntamento in calendario, il dr. Gabriele Secol insegnerà agli aspiranti imprenditori come creare un pitch di successo per la startup.

Alberto Guerzoni, Partner Deloitte e promotore dell’iniziativa, afferma: “È la prima volta che Deloitte e l’Associazione Nuove Idee Nuove Imprese collaborano, ma abbiamo già avuto un primo riscontro positivo dal primo esame delle idee proposte dai partecipanti, segno di un’iniziativa che ha riscosso un importante interesse. Tale sensazione è stata confermata anche dai primi incontri che abbiamo avuto in qualità di formatori. Pertanto non vediamo l’ora di entrare nella fase finale dell’iniziativa per valutare i progetti che si contenderanno i primi tre posti”.

Il secondo corso di formazione, che si svolge presso la sede di Rimini Tourism Innovation Square, è stato avviato dal prof. Giorgio Ribaudo, che ha aiutato i partecipanti nel delicato passaggio dalla nuova idea di business alla risoluzione delle prime essenziali questioni. L’ing. Roberto Patumi (Webit) ha tenuto un’importante lezione su come valorizzare le risorse digitali attraverso strategie di web marketing, mentre il prof. Francesco Maria Barbini ha parlato della progettazione organizzativa e della gestione delle risorse umane.  Un approfondimento sulle fonti di finanziamento è stato condotto dal Vice presidente  Leonardo Tagliente, a seguito della lezione svolta da Valentina Vicari (Techno Science Park San Marino-Italia).