Seguite l’esempio del nostro vincitore Giacomo Agostini di Mr. APPs